Informazioni Turistiche
Torino Piemonte Val di Susa

Il Piemonte, Torino e la Val di Susa sono ricchi di attrattive per ogni tipo di visitatore: le proposte spaziano dalle visite culturali alle manifestazioni enogastronomiche e rievocazioni storiche, dai diversi sport praticabili alle attrattive naturali.

La Valle di Susa in ogni stagione è al centro di eventi e manifestazioni da non perdere, e in questa pagina desideriamo proporvi alcuni avvenimenti caratteristici ed itinerari a partire dal “Residence il Cortile”.

Visite Culturali Torna Su

Campanile RomanicoSant'Antonino di Susa si trova proprio nel centro della Valle; già nel paese e dintorni abbiamo alcune interessanti proposte per chi ci visita. Da visitare la chiesa centrale del paese, che fu ampliata nel 1698 e mantiene dell'aspetto originario il campanile romanico, dichiarato monumento nazionale. Poco a monte nella frazione Cresto, lungo la mulattiera che conduce a Col Bione, si può vedere un interessante masso inciso, la pera ‘d le masche (roccia delle streghe): sull'uniforme superficie litica sono distinguibili 120 incisioni preistoriche a forma di coppella. Nel confinante paese di Vaie si trova un interessante percorso archeologico con relativo museo di archeologia sperimentale, la chiesa di S.Margherita (1856) e il santuario di San Pancrazio, risalente all'XI secolo. Percorrendo quattro chilometri verso Torino troviamo il Monte Pirchiriano con in cima la famosissima Sacra di San Michele, monumento simbolo del Piemonte; fondata verso l'anno 1000, l'abbazia fu dedicata a San Michele ed ospita belle sculture romaniche del maestro Nicolao.

Proseguendo verso Torino incontriamo Avigliana, nella quale potrete visitare le rovine del castello sabaudo, distrutto nel 1691, il Santuario della Madonna dei Laghi (1642) meta di pellegrinaggi dal 1300, il Museo situato nell'ex Dinamitificio Nobel, e la torre dell'orologio che edificato nel 1330 fu il secondo costruito in Italia dopo quello di Sant'Eustorgio a Milano.

Nel paese di Rosta troviamo la precettoria di Sant'Antonio di Ranverso,Abbazia S.Antonio di Ranverso risalente al 1121; Sono famosi gli affreschi del presbiterio attribuiti a Giacomo Jaqueiro, la “Salita al Calvario”, i “Profeti dell'Antico Testamento”, “ La Vergine e il Bambino” e le “Storie di S. Antonio”. Vi sono inoltre affreschi raffiguranti “ La Natività ” e le raffigurazioni dei Santi.

Infine prima di giungere alla città di Torino, consigliamo di visitare il Castello di Rivoli, risalente al 1280: fu residenza di Amedeo VI (Il Conte Verde), di Emanuele Filiberto, Vittorio Amedeo I, II e III e vide nascere tra le sue mura Carlo Emanuele I. Il restauro, terminato nel 1984, ha restituito alla città di Rivoli il suo monumento più bello, facendone una degna sede del prestigioso Museo di Arte Contemporanea. Per ulteriori informazioni sulla città di Torino vi inviamo al sito www.turismotorino.org . Sempre nella bassa valle sono degni di nota:

Castello di Rivoli•  I castelli di San Giorio, di Bruzolo di Caselette, di Milanere, di Villar Dora, del Conte Verde nel paese di Condove, Castel Borello e Castello degli Allais in Bussoleno.
•  Le abbazie di Novalesa (Novalesa) e di Montebenedetto (Villarfocchiardo).
•  Cascina Roland (Villarfocchiardo), che conserva un masso erratico che la tradizione vuole spezzato dalla leggendaria spada di Orlando.
•  Il Maometto (Borgone di Susa), edicola sulla parete di un grosso masso.

Se desiderate invece visitare l'alta valle da Sant'Antonino proseguite verso il Abbazia di Novalesapaese di Susa: qui potrete visitare l'Arco di Augusto, le rovine e l'arena romane, porta Savoia e i resti delle terme graziane, la cattedrale di San Giusto e il museo. Salendo incontrerete il forte di Exilles di cui si hanno notizie già del 1155, nel Seicento fu trasformato in una moderna fortezza, che divenne la prigione del celebre e misterioso personaggio celato dalla Maschera di Ferro. Gli ampi locali della fortezza oggi ospitano allestimenti museali dedicati alla storia delle uniformi delle truppe di montagna e all'evoluzione della fortificazione alpina. Importante, a monte di Exilles, il Colle dell'Assietta ( 2472 m ) dove il 19 luglio del 1747 si combatté la celebre battaglia che vide la vittoria degli Austro-piemontesi contro gli invasori francesi diretti a Torino. Salendo ancora sono degni di nota il Forte Bramafam, eretto sul costone omonimo al margine orientale della conca di Bardonecchia, che per estensione ed armamento può essere considerata la maggiore opera fortificata ottocentesca costruita sulle Alpi Cozie.

Rievocazioni storiche, attrattive naturali e manifestazioni enogastronomiche Torna Su

Nel periodo estivo sono assolutamente da vedere le rievocazioni storiche nelle diverse feste patronali dei paesi, in particolare il palio storico alla corte del Conte Rosso di Avigliana, che si svolge a Giugno, e il Torneo storico dei Borghi di Susa, che si svolge a Luglio .

Orologio Solare Giardino Botanico ReaSono molte le attrattive naturali, tra cui vi segnaliamo il Giardino Botanico Rea (Trana) dove potete vedere l'orologio solare (foto a fianco), il lago grande e il lago piccolo di Avigliana, lo stagno di Vaie e i laghetti di Rosta e San Valeriano nei quali si può pescare.

Per gli amanti della montagna la Valle di Susa offre numerose alternative che spaziano dalle vie ferrate alle vie a più tiri, passando dalle falesie storiche dell'Orrido di Foresto, a quelle di Caprie, Novalesa e dell'Orrido di Chianocco.

Per chi ama passeggiare in quota i vari rifugi alpini e i laghi delle montagne olimpiche sono una bellezza da non perdere. Le numerose borgate di montagna e le ciclostrade che attraversano l'intera valle sono l'ideale per chi desidera vedere la valle in bicicletta o in mountain bike su sterrato. Molto importanti i parchi naturali Orsiera Rocciavrè e dei Laghi di Avigliana.

Se desiderate invece provare le ricette tradizionali e i sapori del Piemonte, di seguito vi elenchiamo alcuni dei più importanti eventi: Prodotti tipici Piemonte

•  Sagra del Marrone di Villarfocchiardo e di San Giorio nella terza e quarta settimana di Ottobre.
•  Fiera della Toma a Condove in Autunno.
•  Borghinfesta a Sant'Antonino nel mese di Giugno.
•  Sagra del Canestrello a Vaie nel mese di Maggio all'interno dei festeggiamenti per San Pancrazio.
•  Festa della Birra a Susa a cavallo tra la fine di Agosto e l'inizio del mese di Settembre e quella di Sant'Antonino nel mese di Luglio.
•  Feste delle borgate di montagna e feste patronali durante tutto il periodo estivo.

Questi sono solo alcuni esempi di ciò che può offrirvi la Val di Susa: sarà nostra premura fornire ogni appartamento con materiale informativo sulle attività, i percorsi, i musei e le feste dei paesi della valle.

Link Consigliati Torna Su

Per maggiori informazioni sulla valle di Susa e tutte le attività sportive, le attrattive culturali, le proposte enogastronomiche, i trasporti e gli ultimi avvenimenti visitate il sito http://www.montagnedoc.it/ .

www.sacradisanmichele.com
www.comune.exilles.to.it
http://www.parks.it/parco.orsiera.rocciavre/par.html
http://www.parks.it/
http://www.regione.piemonte.it/museoscienzenaturali/rea/

Orario Trenitalia www.trenitalia.com

Orari Sapav www.sapav.it

INFORMAZIONI STORICHE TRATTE DAL LIBRO “SUSA E LA SUA VALLE ” di Mauro Minola, ed. Susa Libri. Torna Su

 
       
     

HOME PAGE | LA STRUTTURA | VACANZE PER DISABILI | LISTINO PREZZI | COME RAGGIUNGERCI | INFORMAZIONI TURISTICHE

Residence il Cortile - Appartamenti per Vacanze
Via Torino, 67 Sant'Antonino di Susa 10050 (TO) ITALIA P.IVA 00690260013
Telefono e fax (+39) 011 96 31 514 Cellulare (+39) 320 06 51 049
www.residenceilcortile.it | info@residenceilcortile.it
  © Residence il Cortile - Tutti i diritti riservati  
 
Guestbook Scrivici Home Page Residence il Cortile Scrivici Home Page Home Page Residence il Cortile La Struttura Appartamenti per Vacanze Vacanze per disabili Appartamenti Attrezzati Listino Prezzi Modulo Informazioni Come Raggiungerci Contatti Mappe Orari Informazioni Turistiche Torino Piemonte Val di Susa Download Download Download Italiano Français English